F1, Todt: Schumacher continua a lottare come ha sempre fatto
Jean Todt, oggi presidente della Fia ha parlato del campione tedesco, vittima di un grave incidente nel 2013 a Maribel

"Penso sempre a Schumacher, ogni giorno. Non faro' mai su di lui e su come sta adesso dichiarazioni sensazionali. Ha una famiglia straordinaria accanto, e posso solo dire che sta continuando a combattere. Come ha sempre fatto". Lo ha detto Jean Todt, oggi presidente della Fia, parlando ai microfoni di 'Dribbling' su Rai2 del campione tedesco, vittima di un grave incidente nel 2013 a Maribel.

Todt è stata a lungo dg della Ferrari: "Voglio bene ai fan della Ferrari e so che anche loro me ne vogliono ancora. All'inizio non e' stato facile perché sono francese, pensavano che io rimanessi solo due o tre anni alla presidenza della FIA per guadagnare un po' di soldi e poi andarmene senza combinare nulla di buono. Invece non e' stato cosi". Su Vettel dice: "E' un fuoriclasse. L'ha dimostrato conquistando quattro titoli mondiali. E' un pilota molto serio, rigoroso. Dategli una macchina vincente e tornera' ad essere primo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata