F1, test Barcellona: Webber davanti a tutti, Massa solo ottavo

Barcellona (Spagna), 28 feb. (LaPresse) - Il pilota della Red Bull Mark Webber ha ottenuto il miglior tempo al termine della prima giornata degli ultimi test di Formula 1 sul circuito di Montmelò, a Barcellona. In condizioni di freddo e umido dopo la pioggia del mattino, l'australiano ha percorso 90 giri con un best lap di 1.22"693. Alle spalle di Webber si è piazzata la Mercedes di Lewis Hamilton a 1.655 secondi, l'inglese aveva ottenuto il miglior tempo al mattino. Webber ha approfittato delle migliorate condizioni della pista, impostando il giro veloce con gomme soft proprio nei minuti finali della sessione.

Terzo posto per la Toro Rosso di Jean-Enric Vergne della a più di 2 secondi, davanti ai debuttanti Valtteri Bottas su Williams ed Esteban Gutierrez su Sauber a più di 3 secondi. Felipe Massa su Ferrari ha chiuso all'ottavo posto staccato di quasi cinque secondi, costretto a fermarsi con bandiera rossa all'uscita della curva nove a mezzora dalla fine e quando ancora tutti stavano girando con gomme intermedie. In totale, comunque, Massa ha percorso 112 giri a bordo della nuova F138.

Lewis Hamilton ha fatto segnare il miglior tempo nella sessione mattutina condizionata dalla forte pioggia che ha costretto tutti i piloti ad alternare gomme da bagnato e intermedie. Proprio con queste ultime il britannico della Mercedes, ha ottenuto il miglior tempo di 1'41"614.

Alle spalle di Hamilton si è piazzato Felipe Massa. Il brasiliano della Ferrari ha fissato con la sua F138 un tempo di 0"234 superiore a quello di Hamilton. Terzo posto per Jean Eric Vergne su Toro Rosso, quarto a circa 2" l'australiano della Red Bull Mark Webber. Seguono al quinto posto Paul Di Resta su Force India, Esteban Gutierrez su Sauber, Romain Grosjean su Lotus, la Williams del debuttante Valtteri Bottas.

Chiudono il lotto Charles Pic su Caterham, Sergi Perez su McLaren e Max Chilton su Marussia. Due le bandiere rosse a causa di problemi in pista per Grosjean e Gutierrez.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata