F1, si torna in pista in Russia. Alonso: Correremo per Bianchi, dobbiamo essere professionisti

Sochi (Russia), 9 ott. (LaPresse/AP) - "Sarà una gara emotivamente molto difficile. Correremo per lui, i nostri pensieri vanno a lui e preghiamo per lui". Così il pilota della Ferrari Fernando Alonso in conferenza stampa alla vigilia del Gran Premio di Russia è tornato a parlare di Jules Bianchi, il pilota della Marussia che ha subito un grave incidente nel corso del Gran Premio del Giappone. "Dobbiamo essere professionisti, uniti come squadra e pensare a fare una gara serie per mandargli forza come Ferrari a lui e alla famiglia - ha aggiunto ai microfoni di Sky Sport - E' difficile per noi avere impressioni o pensieri su come siano andate le cose. Quando si concluderà l'investigazione avremmo delle idee, la federazione anche, dovremmo tutti imparare da queste cose".

"Quella in Giappone è stata la peggior gara della mia vita". Lo ha detto Felipe Massa in conferenza stampa tornando a parlare del grave incidente occorso a Jules Bianchi a Suzuka. "Sarà un fine settimana difficile - ha aggiunto il pilota della Williams - Correremo per Jules cercando di fare il meglio possibile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata