F1, Montezemolo: Podio era nostro obiettivo ma teniamo piedi per terra

Maranello (Modena), 18 mar. (LaPresse) - "La speranzosa sta mantenendo le speranze. Abbiamo fatto quello che ci aspettavamo, abbiamo corso una buona gara soprattutto nei confronti della Red Bull e di Vettel in particolare, che io considero il nostro avversario più forte. Il podio era il nostro obiettivo e lo abbiamo raggiunto, iniziando il campionato in un modo, certamente positivo, che psicologicamente fa bene a tutta la nostra squadra: ai meccanici, ai tecnici, ai piloti. Era importante cominciare bene , cosa che negli ultimi due anni non era accaduta". Con queste parole, pubblicate sul portale ufficiale della scuderia di Maranello, il presidente della Ferrari, Luca Di Montezemolo, ha espresso la sua gioia per l'andamento del primo Gp dell'anno. "Dobbiamo sviluppare ulteriormente la monoposto, sappiamo di non avere la macchina più veloce ma abbiamo tanta carne al fuoco. Sviluppare una macchina nata bene è sicuramente un compito più facile", ha aggiunto. Infine una battuta sui piloti: "Sono soddisfatto del comportamento di Felipe Massa, molto veloce in qualifica e autore di una bellissima gara. Molto bene Fernando Alonso che ho visto motivato e contento di aver trovato in pista la conferma delle primi buoni responsi delle prove - ha concluso - Adesso piedi per terra c'è tanto da lavorare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata