F1, Montezemolo: Ferrari lotterà fino alla fine. Massa? Vedremo domani

Torino, 15 ott. (LaPresse) - "La sfida Ferrari-Red Bull? Sono molto dispiaciuto perchè se penso che siamo andati alla sosta estiva con 50 punti di vantaggio e oggi siamo così, ma in 20 anni di gestione di Ferrari ne ho viste di tutti i colori. Ho visto campionati che abbiamo perso all'ultimo metro come nel 2008 e nel 2010, campionati vinti all'ultimo metro come quello vinto da Raikkonen". Così il presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, ai microfoni di Radio Anch'io Sport su RadioUno. "La speranza c'è, come lavoro, come determinazione e analisi seria. Lavoreremo giorno e notte - garantisce il presidente della Rossa - per cercare di vincere fino all'ultimo".

Poi Montezemolo prova ad analizzare in modo più preciso quanto avvenuto in questi ultimi mesi: "Abbiamo perso minimo 30 punti perchè Alonso è stato speronato due volte in due delle ultime 5 gare, e se oggi avessimo due terzi posti, con 30 punti, la situazione sarebbe completamente diversa. Nella prima parte della stagione abbiamo avuto un supporto limitato da Massa. Il fenomeno McLaren, con Hamilton che aveva promesso di voler vincere tutte le ultime gare, è scomparso. Vuol dire che questo è un campionato imprevedibile. Una cosa perè è da dire: la Red Bull oggi è più veloce di noi. Dobbiamo lavorare a testa bassa, - ha concluso Montezemolo - per migliorare la macchina. E spero che la ruota giri per anche un pò dalla parte nostra".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata