F1, mercoledì summit con FIA dopo disastro gomme Pirelli a Silverstone

Silverstone (Regno Unito), 30 giu. (LaPresse/AP) - L'organo di governo della Formula 1 ha convocato mercoledì la Pirelli, fornitore unico degli pneumatici del Mondiale, ad un meeting per fare un punto dopo le forature subite da ben quattro vetture durante il Gran Premio di Gran Bretagna, a Silverstone. Lewis Hamilton era al comando della gara quando gli è esplosa la gomma posteriore sinistra della sua Mercedes.

Lo stesso problema è capitato alla gomma posteriore sinistra della Ferrari di Felipe Massa, della McLaren di Sergio Perez e della Toro Rosso di Jean-Eric Vergne, i cui problemi hanno provocato enormi strisce di gomma sulla pista e diversi piloti sono stati colpiti dai detriti. E' stato necessario l'ingresso della safety-car al 52-giro.

Il vertice è in programma in Germania la prossima settimana,in vista della prossima gara del Mondiale sul circuito del Nurburgring. Al vertice prenderanno parte emissari della FIA e i team principal delle squadre di F1. Pirelli ha avviato una indagine interna per capire da cosa sono dipesi i problemi alle gommme, ma per il momento nessuna spiegazione è stata fornita.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata