F1, Marchionne: Ferrari disposta a aiutare Alfa se rientra nelle corse
"La Ferrari c'è ma la calma della Mercedes mi preoccupa"

"L'Alfa Romeo in Formula 1 sarebbe una grandissima cosa. Credo che la Ferrari sia disposta a fargli un po' da spalla come abbiamo fatto con la Toro Rosso dandole i motori". Lo ha detto il presidente di Ferrari, Sergio Marchionne, in conferenza stampa al Salone dell'auto di Ginevra. "L'Alfa andrebbe bene in Formula 1 per ragioni storiche, non è uno sport per tutti" ha aggiunto.

"La Ferrari adesso è una macchina estremamente competitiva. La macchina c'è, la power unit e la vettura sono abbinati bene e i piloti siamo contenti", ha sottolineato il presidente della scuderia.Tuttavia, ha sottolineato Marchionne, "abbiamo molto da fare negli ultimi 20 giorni". "La speranza - ha aggiunto il presidente della Rossa - è di riuscire a partire in prima fila già al primo gran premio". "Sto esitando - ha continuato Marchionne - perché non ho tanta fiducia nella Mercedes. Li vedo troppo cauti, e quando li vedo troppo calmi c'è da preocuparsi". Marchionne ha ironizzato sul fatto che i rivali tedeschi "hanno fatto il giro del mondo in 4 giorni" con i test. "Sabato vedremo quello che saremo capaci di fare", ha detto ancora il numero uno di Maranello.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata