F1, Hamilton: Non mi arrendo, non si sa mai cosa può succedere
L'inglese della Mercedes vuole il titolo Mondiale e non perde le speranze

"Non posso e non voglio mollare. Non si sa mai cosa può succedere, per quanto improbabile possa sembrare. Mi sto avvicinando a questo fine settimana nello stesso modo di tutte le gare. Voglio vincere e darò tutto per finire la stagione alla grande". Lewis Hamilton non ha perso la speranza di acciuffare il titolo Mondiale nell'ultimo appuntamento della stagione, il Gran Premio di Abu Dhabi in programma nel weekend.

L'inglese della Mercedes insegue in classifica il compagno di Nico Rosberg che può vantare un vantaggio di 12 punti. "Vincere finalmente in Brasile è stato un momento che non dimenticherò mai", ha proseguito il campione del mondo in carica. "E' stata una lunga attesa. Sono in una buona posizione in questo momento. Mi sento fortissimo con questa incredibile macchina, che ci hanno dato tutti quelli che in fabbrica hanno lavorato duramente. Ho ottenuto - ha ricordato - 31 vittorie in quattro anni con questa team fino ad ora, ed è semplicemente pazzesco. Sono così grato per la grande opportunità che questi ragazzi mi hanno dato. Stiamo continuando a fare la storia insieme".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata