F1, Gp Ungheria: Rosberg vola a 1,28, impresa Hamilton a 17,00
Roma, 26 lug. - Ancora guai per Lewis Hamilton: per il secondo sabato di fila il britannico non sorpassa la prima sessione di qualifiche. Questa volta, nel Gp d'Ungheria, a fermarlo sono state le fiamme provocate da una perdita di benzina della sua vettura. Ora l'ex campione del mondo sarà costretto a partire dalla ventunesima posizione, un imprevisto che ha fatto schizzare la quota di Hamilton per vincere la gara da 1,70 a 17 volte la scommessa. Ne approfitta ancora una volta Nico Rosberg: il compagno di squadra di Hamilton centra la sesta pole stagionale e si prende il primo posto anche sulla lavagna dei bookmaker. Un'altra vittoria di Rosberg si gioca rasoterra a 1,28. Dietro di lui Sebastian Vettel, velocissimo in qualifica e secondo in griglia. Per il campione del mondo in carica la prima vittoria stagionale è data a 7,50. A 12,00 Valtteri Bottas, che partirà dalla terza posizione, mentre per Ricciardo (quarto) si sale a 15,00. Quinta piazza in griglia per Fernando Alonso, bancato a 34,00, mentre Kimi Raikkonen, che per un errore tecnico non è andato oltre il 17° posto, pagherebbe 200,00.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata