F1, Gp Gran Bretagna: pole Hamilton davanti a Vettel e Raikkonen
L'inglese della Mercedes precede le due Ferrari, staccati rispettivamente di 0.044 e 0.098 millesimi di secondo. "Ho dato tutto"

Lewis Hamilton partirà dalla pole position nel Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1, a Silverstone. Con 1.25.892, l'inglese della Mercedes precede le due Ferrari di Sebastian Vettel e di Kimi Raikkonen, staccati rispettivamente di 0.044 e 0.098 millesimi di secondo.

Per Hamilton è la 76esima pole position in carriera, la sesta a Silverstone e la quarta consecutiva. Quarto posto in griglia per Valtteri Bottas, su Mercedes, staccato di 0.325. Seguono le due Red Bull di Max Verstappen e Daniel Ricciardo, rispettivamente quinto e sesto. Chiudono la top ten il danese Kevin Magnussen e il francese Romain Grosjean su Haas, il monegasco Charles Leclerc su Alfa Romeo Sauber e il francese Esteban Ocon su Force India.

"Ho dato tutto, è stata davvero dura oggi battere le Ferrari - ha commentato Lewis Hamilton - Sono grado del pubblico per il sostegno, senza non sarei stato in grado. Dove ho fatto la differenza? Non lo so, forse in curva 13", ha concluso Hamilton. "I piloti Ferrari hanno tirato fuori qualcosa si speciale e sono sembrati fortissimi, è stato difficile come non mai", ha ribadito in conferenza stampa. "Questo è un circuito molto tecnico e ho dovuto dare tutto. La pressione era enorme, ma sono davvero grato al team. La Ferrari ha recuperato molto ma siamo nella miglior posizione possibile", ha aggiunto. Quindi un riferimento calcistico. "Non so vedendo la partita, ma spero questa pole sia un buon inizio per l'Inghilterra", ha concluso Hamilton riferendosi al quarto di finale contro la Svezia ai Mondiali. 

"Il collo? Va meglio - ha detto invece Sebastian Vettel, pilota della Ferrari, commenta la seconda posizione nelle qualifiche - Non pensavo di poter fare nemmeno le qualifiche stamattina e invece siamo andati vicini alla pole. Ho perso tempo in rettilineo, forse è mancata un po' di scia, ma siamo vicinissimi. Sono contento e abbiamo buone possibilità domenica", ha concluso il tedesco. 

"Non sono del tutto soddisfatto, oggi avevo la possibilità di andare più veloce ma nel giro finale ho fatto un bloccaggio alla curva 16 che mi ha impedito di fare la pole - ha osservato Kimi Raikkonen, pilota della Ferrari, commentando il terzo posto - La macchina è buona e dovrebbe andar bene anche domani. Fa molto caldo e non sarà facile la gestione in gara, ma possono succedere tante cose. Il nostro obiettivo è il massimo", ha aggiunto il finlandese.

La griglia di partenza del Gran Premio di Formula 1, a Silverstone.

1. Lewis Hamilton (GBR/Mercedes) 1:25.892 (media: 244,856 km/h); 2. Sebastian Vettel (GER/Ferrari) 1:25.936; 3. Kimi Räikkönen (FIN/Ferrari) 1:25.990; 4. Valtteri Bottas (FIN/Mercedes) 1:26.217; 5. Max Verstappen (NED/Red Bull-TAG Heuer) 1:26.602; 6. Daniel Ricciardo (AUS/Red Bull-TAG Heuer) 1:27.099; 7. Kevin Magnussen (DEN/Haas-Ferrari) 1:27.244; 8. Romain Grosjean (FRA/Haas-Ferrari) 1:27.455; 9. Charles Leclerc (MON/Sauber-Ferrari) 1:27.879; 10. Esteban Ocon (FRA/Force India-Mercedes) 1:28.194. Eliminati in Q2: 11. Nico Hülkenberg (GER/Renault) 1:27.901; 12. Sergio Pérez (MEX/Force India-Mercedes) 1:27.928; 13. Fernando Alonso (ESP/McLaren-Renault) 1:28.139; 14. Pierre Gasly (FRA/Toro Rosso-Honda) 1:28.343; 15. Marcus Ericsson (SWE/Sauber-Ferrari) 1:28.391. Eliminati nella Q1: 16. Carlos Sainz Jr (ESP/Renault) 1:28.456; 17. Stoffel Vandoorne (BEL/McLaren-Renault) 1:29.096; 18. Sergey Sirotkin (RUS/Williams-Mercedes) 1:29.252; 19. Lance Stroll (CAN/Williams-Mercedes); 20. Brendon Hartley (NZL/Toro Rosso-Honda).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata