F1, Gp Giappone: Rosberg ok nelle libere ma la Ferrari è vicina
Raikkonen: Non era facile guidare, ma i tempi non sono male

Ci sono sempre le Mercedes protagoniste anche nel GP di Suzuka, in Giappone. Nelle prime libere, Nico Rosberg ha staccato il tempo migliore, seguito dal compagno Lewis Hamilton. Questa volta, però, le Ferrari non sono molto distanti: Raikkonen, infatti, è terzo, davanti alla Red Bull di Verstappen. Quinto Vettel, con l'altra Rossa. Il distacco del finlandese da Rosberg è ridottissimo: 0,323, sempre con gomma soft. Raikkonen ha lamentato problemi di sottosterzo che lo hanno costretto ad alcuni fuoripista. L'australiano Ricciardo è attardato, 12°, con quasi due secondi di distacco.

"E' stato uno di quei giorni in cui tutto sembra un pò complicato ma alla fine le cose migliorano. Non avevo un buon feeling con la macchina, soffrivo molto il sottosterzo e non ero a mio agio con il bilanciamento nel primo settore, ma il tempo sul giro non era male. Verso la fine è andata meglio, ma non siamo ancora dove vorremmo essere". Così Kimi Raikkonen ha commentato la prima giornata di prove libere, "nella seconda sessione ho avuto un piccolo problema elettrico, probabilmente legato ad un sensore, una volta sostituito è andata bene. Domani è un altro giorno e cercheremo di lavorare su tante piccole cose per migliorare. Se riusciamo ad avere la macchina che vogliamo, e con un feeling migliore, possiamo sicuramente essere molto più veloci."
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata