F1, Gp Germania: pole Vettel davanti a Bottas, terzo Raikkonen
Scatterà dalla 14esima casella Lewis Hamilton, che per problemi al motore durante la prima sessione non ha preso parte al Q2

L'aria di casa scatena Sebastian Vettel. Il tedesco conquista la pole position sul circuito amico di Hockenheim con un tempo da urlo e domenica ha l'occasione per aumentare il vantaggio in classifica su Lewis Hamilton. Vive infatti una giornata amarissima il britannico, che scatterà dalla 14esima posizione, a causa del guaio al motore nel corso del Q1 che gli ha impedito di prendere parte alla seconda sessione.

Sulla pista che sorge a una cinquantina di chilometri dalla sua città natale, dimostrazione di classe e forza quella di Vettel, che ferma il cronometro su 1:11.212 strappando all'ultimo tentativo, con un giro semplicemente perfetto, la pole alla Mercedes di Valtteri Bottas, staccato di 204 millesimi. Dopo sei anni una Ferrari scatta davanti a tutti in terra di Germania, Hockenheim potrebbe rappresentare la svolta decisiva della stagione: "Nel Q1 sentivo già che la macchina poteva fare qualcosa di speciale. Miglioravo di giro in giro, sapevo di avere ancora qualcosa, è stato bello 'spremere' tutto all'ultimo giro", ha commentato il tedesco. "Spero di ripetermi anche domani e regalare altre emozioni. È bellissimo vedere tante bandiere della Ferrari e tedesche". "Credo sia stato un giro quasi perfetto. Ho dato tutto ma loro erano più veloci. Vedremo domenica", le parole di Bottas a fine qualifica. "Domenica partenza cruciale? Sì, lo sarà, partiremo con la stessa mescola. A livello di passo gara credo che saremo vicini", ha spiegato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata