F1, Gp d'Italia: pole Hamilton davanti a Rosberg, Alonso 7° davanti alle Red Bull

Monza, 6 set. (LaPresse) - Lewis Hamilton ha conquistato la pole position del Gran Premio d'Italia, 13° appuntamento del Mondiale di Formula 1. L'inglese della Mercedes ha chiuso le qualifiche sul circuito di Monza con il miglior tempo (1:24.109), precedendo il compagno di squadra Nico Rsoberg. Settima la Ferrari di Fernando Alonso. L'altra Rossa, guidata da Kimi Raikkonen, non era riuscita a qualificarsi per la Q3, chiudendo con il 12° tempo.


Per Hamilton si tratta della nona pole stagionale e della 36/a in carriera. L'inglese ha preceduto il tedesco di 274 millesimi. In seconda fila la Williams di Valtteri Bottas, terzo in 1:24.697s davanti al compagno di scuderia Felipe Massa (1:24.865). Terza fila tutta McLaren, con Kevin Magnussen (1:25.314) quinto e Jenson Button sesto (1:25.379). La prima Ferrari in griglia sarà quella di Alonso, settimo con il crono di 1:25.430. Alle spalle dello spagnolo, le Red Bull di Sebastian Vettel (1:25.436) e di Daniel Ricciardo (1:25.709). Chiude la top ten la Force India di Sergio Perez (1:25.944).


Questi i tempi delle qualifiche che hanno determinato la griglia di partenza del Gran Premio d'Italia, 13° appuntamento del Mondiale di Formula 1. 1 Lewis Hamilton, Mercedes, 1m24.109s; 2 Nico Rosberg, Mercedes, 1m24.383s; 3 Valtteri Bottas Williams, 1m24.697s; 4 Felipe Massa, Williams, 1m24.865s; 5 Kevin Magnussen, McLaren, 1m25.314s; 6 Jenson Button, McLaren, 1m25.379s; 7 Fernando Alonso, Ferrari, 1m25.430s; 8 Sebastian Vettel, Red Bull, 1m25.436s; 9 Daniel Ricciardo, Red Bull, 1m25.709s; 10 Sergio Perez Force India, 1m25.944s; 11 Kimi Raikkonen, Ferrari, 1m26.110s; 12 Jean-Eric Vergne, Toro Rosso, 1m26.157s; 13 Nico Hulkenberg, Force India, 1m26.279s; 14 Adrian Sutil, Sauber, 1m26.588s; 15 Esteban Gutierrez, Sauber, 1m26.692s; 16 Pastor Maldonado, Lotus, 1m27.520s; 17 Romain Grosjean, Lotus, 1m27.632s; 18 Kamui Kobayashi, Caterham, 1m27.671s; 19 Jules Bianchi, Marussia, 1m27.738s; 20 Max Chilton, Marussia, 1m28.247s; 21 Daniil Kvyat, Toro Rosso, 1m26.070 (retrocesso di dieci posizioni); 22 Marcus Ericsson, Caterham, 1m28.562s.



© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata