F1, Gp Austria: esplode una gomma, Vettel costretto al ritiro
Il pilota della Ferrari si è ritirato mentre si trovava in testa alla gara

Colpo di scena nel corso del 27° giro del Gran Premio d'Austria: il pilota della Ferrari Sebastian Vettel è stato costretto a ritirarsi mentre si trovava in testa alla gara (ma doveva ancora fermarsi per il pit stop) a causa dell'esplosione della gomma posteriore sinistra della sua monoposto. Il tedesco ha perso il controllo della Ferrari ed è finito contro le barriere, senza riportare alcuna conseguenza dall'impatto. La satefy car è entrata in pista.

"E' un punto interrogativo il perché la gomma si sia rotta così", ha commentato deluso Vettel. "Sembrava tutto a posto, il passo era uguale rispetto al giro prima - ha proseguito il tedesco ai microfoni di Sky Sport - Non c'era alcun segnale che potesse esserci questo guasto. L'idea era quella di andare il più lunghi possibili (con il pit stop, ndr). Lo stavano facendo tutti, nessuno era rientrato nei primi dieci giri".

Intanto  Nico Rosberg si trova al comando a metà gara: il tedesco precede il compagno di squadra Lewis Hamilton. Quinto posto per l'unica Ferrari rimasta in gara, quella di Kimi Raikkonen, che si trova dietro anche alle due Red Bull di Verstappen e Ricciardo.


 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata