F1, Fia vieta messaggi di aiuto via radio tra piloti e team

Londra (Regno Unito), 11 set. (LaPresse) - La Federazione Internazionale dell'Automobile ha deciso di vietare tutte le trasmissioni radiofoniche che aiutano le prestazioni delle monoposto e del pilota durante i Gran Premio di Formula 1. Il direttore delle gare Charlie Whiting ha inviato una lettera a tutti i team per comunicare che non saranno più tollerati i messaggi provenienti dai piloti per chiedere consigli, o dai team per informare i piloti su come migliorare per guadagnare secondi in pista. "Al fine di garantire che i requisiti di cui all'articolo 20.1 del Regolamento Sportivo della F1 siano rispettati in ogni momento, la Fia intende far rispettare rigorosamente tale regolamento con effetto immediato", chiarisce la direttiva di Whiting. Il divieto non riguarda però i consigli sulle strategie legate ai pit stop o ai problemi di sicurezza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata