F1, Alonso: Un 2° posto che vale una vittoria. Domenicali: Migliorare

Montreal (Canada), 9 giu. (LaPresse) - "Ieri abbiamo fatto una qualifica non buona, oggi le condizioni ci hanno aiutato perchè sapevamo che il passo sull' asciutto era buono". Così Fernando Alonso sul podio del Gran Premio del Canada, a Montreal. "Ci stiamo misurando con piloti di primo spessore - ha aggiunto lo spagnolo della Ferrari - abbiamo fatto delle grandi battaglie con Mark (Webber, ndr) e Nico (Rosberg, ndr). E' stata una corsa davvero difficile e questo secondo posto vale quanto una vittoria. Abbiamo portato a casa ottimi punti dopo un weekend molto difficile".

"Peccato solo per i 4 punti, abbiamo fatto una gara buona, abbiamo sorpassato tante macchine ma ho perso tanto tempo e ho perso posizioni". Così, invece, Felipe Massa ai microfoni di Sky Sport dopo il suo ottavo posto al Gran Premio del Canada. "L'importante è aver lottato, è quello che conta. Ora pensiamo a Silverstone e niente muri, solo asfalto", conclude il brasiliano con un chiaro riferimento all'incidente in qualifica.

"Il problema è che ha vinto Vettel e non sono copntento. Fernando ha fatto gara straordinaria, era difficile. Abbiamo pagato il prezzo di partite indietro", conclude Stefano Domenicali sempre ai microfoni di Sky Sport. Il team principal della Ferrari ha poi aggiunto: "Oggi Vettel andava più forte, speriamo di invertire le posizioni in futuro". Un secondo posto comunque importante in ottica Mondiale: "Mancano ancora sette gare, una marea, sarà lunga. L'importante è migliorare la macchina perchè sotto il profilo dei piloti non ci sono dubbi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata