F1, Alonso: Per vincere non bastano podi, è ancora tutto aperto

Torino, 12 set. (LaPresse) - "Non bastano i podi, serve vincere: ci sono 175 punti a disposizione e 37 di vantaggio non sono nulla". Fernando Alonso allontana le eccessive certezze sulla vittoria del Mondiale di Formula 1. "Le prossime sette gare sono dure - queste le parole dello spagnolo, attuale leader della classifica piloti, riportate da 'As'. "Se le prossime gare andranno male, l'intera stagione andrà male: dobbiamo perciò fare un passo avanti e migliorare". "C'è spazio di miglioramento per tutti - ha aggiunto Alonso - in particolare per noi, per apportare alcuni miglioramenti che altri hanno. La McLaren sta vivendo un periodo di grande forma, e noi dobbiamo progredire per raggiungere i loro livelli". A proposito delle 'Frecce d'Argento', il pilota spagnolo ha rievocato il passato. "Lasciare la McLaren è stata la scelta migliore che abbia preso in vita mia. É una scuderia forte - dice Alonso - ma negli ultimi dieci anni ha vinto pochi Mondiali".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata