F1, Alonso: Per la Ferrari un campionato quasi perfetto

Yeongam (Corea del Sud), 11 ott. (LaPresse) - "Questo è stato un campionato quasi perfetto per noi, con una buona partenza, strategie ben pianificate e un buon approccio volto sempre a massimizzare i punti da conquistare in ogni gara". Così Fernando Alonso nella conferenza stampa alla vigilia delle prime prove libere del Gran Premio della Corea del Sud. "Sia a Spa sia a Suzuka - ha aggiunto lo spagnolo - abbiamo avuto due gare da zero punti, ma sono stati episodi che si sono verificati al di fuori del nostro controllo".

Per quanto riguarda questo fine settimana, il pilota spagnolo ha precisato che non si possono apportare troppi cambiamenti quando si affrontano due gare in sequenza così ravvicinata. "Non abbiamo portato molti nuovi aggiornamenti per questo Gran Premio, perché sono passati solo quattro giorni da Suzuka", ha sentenziato. "Ma lavoreremo sul set-up a seconda del layout della pista. Rimango abbastanza fiducioso che potremo essere competitivi in questo fine settimana - dichiara Alonso - come lo siamo effettivamente stati per la maggior parte delle ultime 8-10 gare, perché, anche se non siamo stati i più veloci, siamo stati in lotta per il podio".

A parte una flessione in Giappone, la McLaren è stata molto forte nelle ultime gare e ad Alonso è stato chiesto se considerava Lewis Hamilton, attualmente 42 punti dietro lo spagnolo, ancora un concorrente per il titolo, o se riteneva che adesso era solo una corsa a due tra il pilota della Ferrari e Sebatian Vettel con la Red Bull. "E più difficile per Lewis, naturalmente", ha affermato l'asturiano. Ma ci sono ancora un sacco di punti disponibili e un molto tempo per lui per reagire alla situazione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata