Formula 1, l'ultimo saluto a Niki Lauda

Il suo casco rosso sulla bara e tante corone di fiori attorno. Nella cattedrale di Vienna l'ultimo saluto a Niki Lauda, l'ex campione di Formula Uno morto a 70 anni il 22 maggio scorso in una clinica svizzera dove era ricoverato da tempo. E' stata la moglie Brigit, accompagnata dai due figli, a posare il casco da pilota sul feretro prima dell'inizio della cerimonia. Nel duomo della capitale austriaca è stata allestita la camera ardente, aperta fino a mezzogiorno, poi il funerale in forma privata. Assieme ai parenti stretti del tre volte campione del mondo e vittima di un gravissimo incidente in pista nel 1976, attesi anche amici e molti personaggi della Formula 1.