F1, Gp Gran Bretagna: trionfa ancora Hamilton, Leclerc terzo
F1, Gp Gran Bretagna: trionfa ancora Hamilton, Leclerc terzo

Record assoluto del pilota inglese: è la sua sesta vittoria nel circuito

Lewis Hamilton su Mercedes ha vinto il Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1, a Silverstone. Il pilota inglese della Mercedes ha preceduto il compagno di scuderia Valtteri Bottas. Terzo Charles Leclerc su Ferrari. Per Hamilton è la sesta vittoria a Silverstone, record assoluto.

Seguono le due Red Bull con Pierre Gasly quarto e Max Verstappen quinto. Completano la top ten Carlos Sainz Jr su McLaren, Daniel Ricciardo su Renault, Kimi Raikkonen su Alfa Romeo, Daniil Kvyat su Toro Rosso e Nico Hulkenberg sull'altra Renault. Ancora una gara deludente per Sebastian Vettel, sull'altra Ferrari, solo 15esimo al traguardo dopo l'incidente con Verstappen e la conseguente penalizzazione.

"Mi manca il respiro, non riesco neanche a dire come sono fiero di quello che ho fatto qui davanti al pubblico di casa, alla mia famiglia e al mio team. Sono grato a tutta la gente che è venuta qui, non ci si abitua mai. Spero si siano goduti questa giornata", ha commentato Hamilton. "Non avrei mai potuto farcela senza questa gente, il team, chi lavora in fabbrica. Sono loro che mi sostengono per tutto l'anno. Ringrazio tutte le 2mila persone che rendono tutto questo possibile, io son solo una ruota dell'ingranaggio e sono immensamente fiero di farne parte".

Felice anche Leclerc: "È la gara che mi son goduto di più nella mia carriera, è grandioso chiudere al terzo posto. I primi due stint non siamo andati bene, poi ho perso posizioni con la safety ma sono contento per la battaglia fatta in pista. L'ultima gara mi ha aperto gli occhi, mi ha mostrato quanta strada possiamo fare ed è bello per la F1 avere queste battaglie al limite". Ma per Mattia Binotto, team principal della Ferrari, la Rossa ha ancora problemi:  "Leclerc è stato bravo. Stiamo progredendo ma il gap in certe piste è ancora elevato con la Mercedes". 

Prossimo appuntamento con il Mondiale di F1 ad Hockenheim, in Germania, il 28 luglio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata