Evra: Mai lavorato così tanto, questa Juve può fare qualcosa di bello

Torino, 13 set. (LaPresse) - "E' incredibile, Pogba mi aveva parlato dello stadio, non avevo mai giocato qua. Ringrazio tutti, perché mi hanno aiutato, i giocatori, lo staff e per ringraziarli cerco di fare delle buone partite". Patrice Evra, uno dei volti nuovi della Juventus, commenta così al termine del successo sull'Udinese. "In cosa la Serie A è diversa dalla Premier League? Già in allenamento sto lavorando molto - confessa il francese ai microfoni di Sky Sport - non ho mai lavorato così in tutta la mia vita. La differenza è che è meno intensa, molto tattica, devi essere più concentrato, stare attento a tutto, perché la tattica in Italia è molto importante e devi fare più sacrifici per i compagni". "Se possiamo fare strada in Champions? Dobbiamo fare meglio dell'anno scorso, questo è l'obiettivo", chiarisce Evra. "Dobbiamo prendere le partite una dopo l'altra, la Champions League è una competizione molto bella, una competizione che mi piace molto. La Juve ha dei grandi giocatori e adesso dobbiamo fare qualcosa di bello".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata