Europei volley: sfuma la finale per le azzurre. Germania vince 3-0

Belgrado (Serbia), 1 ott. (LaPresse) - L'Italia è rimasta fuori dalla finale del campionato europeo femminile in corso di svolgimento a Belgrado. Lo Bianco e compagne hanno ceduto il passo in semifinale alla Germania, al termine di un match in cui non hanno mai trovato il giusto ritmo per infastidire una avversaria motivata e in grande condizione.

Dopo due successi consecutivi il sestetto italiano lascia titolo continentale e domani pomeriggio alle 15 giocherà per la medaglia di bronzo contro le deluse dell'altra semifinale.

L'Italia è mancata al momento della verità i tanti problemi avuti nell'immediata vigilia della manifestazione sono riemersi contro le tedesche, sicuramente corroborate dall'innesto di una campionessa come Angelina Grun.

L'Italia non è riuscita a ripetere l'esaltante prova offerta nei quarti con l'Olanda. Le ragazze di Massimo Barbolini hanno iniziato male e pur riducendo lo svantaggio non sono mai sembrate in grado di far loro il match. Persi i primi due con l'identico punteggio di 25-22, il sestetto tricolore, ha cercato di riscattarsi nel terzo in cui si è portata in vantaggio di due lunghezze conservate sino all'11-9, poi lentamente è scivolata indietro ed ha ceduto nettamente.

Barbolini ha schierato il sestetto titolare, poi nel finale del secondo set ha giocato la carta dell'opposto classico, inserendo Serena Ortolani. Le cose non sono cambiate di molto.

"Non abbiamo avuto la capacità di giocare con la dovuta pazienza - Ha detto nel post gara Massimo Barbolini - abbiamo avuto troppa fretta di chiudere le azioni e in attacco non abbiamo giocato come sappiamo. Non era la prima volta che ci siamo trovati in difficoltà, ma in altre situazioni la squadra aveva poi aggiustato il match e il risultato. Questa volta non ci è riuscita anche per merito della Germania, che non ci ha fatto ritornare in gara. Dobbiamo giocare ancora per la medaglia di bronzo, che rimane comunque un risultato importante: lo scorso anno al Mondiale dopo l'esclusione dalle prime quattro abbiamo reagito vincendo le restanti due partite, speriamo di fare altrettanto".

ITALIA-GERMANIA 0-3 (22-25 22-25 17-25).

ITALIA: Del Core 10, Arrighetti 8, Costagrande 13, Piccinini 4, Gioli 9, Lo Bianco 1. Libero: Leonardi. Bosetti, Guiggi, Ortolani 3, Non entrate: Anzanello e Ferretti. All. Barbolini.

GERMANIA: Weiss 1, Grun 17, Furst 9, Kozuch 15, Brinker 6, Ssuchke 13. Libero: Tzscherlich. Thomsen, Apitz. Non entrate: Kauffeldt, Matthes, Hippe. All. Guidetti.

ARBITRI: Hodon (Svk) e Huhtaniska (Fin).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata