Europei Volley, Italia batte Belgio 3-1 all'esordio

Innsbruck (Austria), 10 set. (LaPresse) - La nuova Italia di Mauro Berruto soffre l'esordio contro il Belgio, ma con carattere e qualità porta a casa il primo importante successo nell'Europeo. Gli azzurri hanno iniziato con il freno a mano tirato, hanno perso il primo set ed hanno rischiato di lasciare nelle mani dei fiamminghi anche il terzo, ma alla distanza hanno mostrato tutta la loro prorompente potenza, finendo con il demolire qualsiasi difesa.

Grande prova di Cristian Savani. Il capitano nel momento più critico della gara si è preso molto del peso dell'attacco, ha guidato la riscossa ed ha finito con il meritarsi la palma del migliore in campo. Accanto a lui bene Zaytsev, che nel set finale ha dato la svolta decisiva siglando praticamente quattro aces consecutivi che hanno portato l'Italia dal 14-11 al 18-11.

Da segnalare anche l'ottimo debutto del libero Andrea Giovi, molto presente in difesa e bravo in ricezione dove ha chiuso con un ottimo 75 percento. Travica ha guidato la squadra con qualche passaggio a vuoto, ma compensando le imprecisioni, con un'ottima distribuzione e con la solita importante bravura al servizio. Sufficienti Mastrangelo e Buti. Lasko ha fatto la sua parte offrendo un rendimento regolare. Scampoli di gara anche per Maruotti, Parodi ed il giovane Sabbi.

"C'è stato da combattere, ma lo sapevamo anche prima di scendere in campo che l'esordio non sarebbe stato una passeggiata - Ha detto a fine match il ct Mauro Berruto - I ragazzi sono stati bravi a reagire nel finale del terzo set e nel quarto sono usciti fuori benissimo. Domani ci aspetta la Finlandia, che ho guidato per sei anni, un periodo importante della mia carriera. Ma è più importante la gara che ci attende, fondamentale per proseguire bene il nostro Europeo."

ITALIA-BELGIO 3-1 (22-25 25-18 29-27 25-15).

ITALIA: Buti 8, Travica , Zaytsev 14, Mastrangelo 12, Lasko 18, Savani 21. Libero: Giovi. Parodi, Maruotti, Sabbi. Non entrati: Birarelli, Boninfante. All. Berruto.

BELGIO: Raymaekers 7, Van den Dries 4, Verhanneman 8, Verhees 10, Depestele 3, Claes 4. Libero: Dejonckheere. Klinkeberg 2, Van Walle 14, Kruyner, Deroo 3. Non entrati: Coolman. All. Gewehr.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata