Europei nuoto, Pellegrini quarta nei 400 sl. Turrini bronzo nei 400 misti. Cagnotto argento dai 3 m

Berlino (Germania), 24 ago. (LaPresse) - Si chiude con due medaglie l'ultima giornata di gare agli Europei di nuoto a Berlino. Il merito è di Federico Turrini, terzo nei 400 misti con il tempo di 4'14"15. Medaglia d'oro all'ungherese David Verraszto in 4'11"89, argento all'inglese di chiare origini italiane Roberto Pavoni in 4'13"75. E di Tania Cagnotto argento nel trampolino dai 3 metri. La campionessa bolzanina ha chiuso con un punteggio di 318.25. Medaglia d'oro alla russa Nadezhda Bazhina con 322.80. Bronzo alla tedesca Nora Subschinski con 317.90.

C'era grande attesa dopo l'oro di ieri per Federica Pellegrini, che invece non è andata oltre il quarto posto nella finale dei 400 stile libero. La campionessa azzurra ha chiuso con il tempo di 4'04"42 nella gara che lei non sente 'sua'. Medaglia d'oro all'inglese Jazmin Carlin in 4'03"24, argento all'olandese Sharon Rouwendaal in 4'03"76, bronzo alla spagnola Mireia Belmonte-Garcia in 4'04"01. Ottavo posto per l'altra italiana in gara, Diletta Carli, in 4'12"56.

"Sapevo che sarebbe stata molto più difficile rispetto ai 200, ma sono contenta perchè ho nuotato lo stesso tempo degli Assoluti", ha commentato la Pellegrini dopo la gara. "Ora valuteremo bene il futuro cosa fare con i 400, ma è stata una settimana ricca di soddisfazioni e va bene così. Ora sono ufficialmente in vacanza", ha aggiunto la campionessa azzurra. Una Pellegrini che da veterana ha tracciato un bilancio della spedizione azzurra a Berlino: "C'è una nuova generazione che sta crescendo bene e si è visto a questi Europei. Certo a Mondiali e Olimpiadi sarà tutto più difficile, ma bisogna iniziare passo dopo passo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata