Europei: impresa Italia, batte Russia ed è in semifinale
Gli azzurri di Blengini fanno l'impresa e proseguono la loro corsa negli Europei

Impresa dell'Italia agli Europei di volley. Gli azzurri di Blengini hanno battuto, nei quarti, la Russia campione in carica 3-0 (25-20, 25-19, 25-19) al PalaYamamay di Busto Arsizio e si sono così qualificati per la semifinale di Sofia. Prossima avversaria dell'Italia, la Slovenia allenata da Andrea Giani.

La Slovenia, grande rivelazione, ha eliminato la Polonia campione del mondo. Domani mattina gli azzurri s'imbarcheranno sul charter che li porterà a Sofia dove sabato inizieranno la caccia all'ennesima medaglia. L'Italia di Blengini porta con sè una pallavolo brillante e concreta, che il giovane Giannelli confeziona per i suoi eccezionali attaccanti: Juantorena, Zaytsev, Lanza decisivo nel finale di gara quando la Russia giocando il tutto per tutto ha 'picchiato' forte. Gli azzurri hanno dominato il match dall'inizio alla fine, imponendo un ritmo altissimo, troppo per i campioni uscenti. 

Blengini ed il suo staff hanno studiato a meraviglia Muserskiy e compagni. Gli azzurri si sono dimostrati attentissimi in difesa (bravissimo come sempre Colaci), hanno toccato tutto a muro con Buti e Piano e reso sterili le offensive russe. Alekno sull'altra panchina ha continuato a variare formazione, ma i suoi non hanno mai dato l'impressione di poter riaprire una gara il cui destino era scritto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata