Europa League: tripletta De Guzman, Napoli travolge Young Boys al San Paolo

Napoli, 6 nov. (LaPresse) - Il Napoli ottiene un successo importante in ottica qualificazione ai sedicesimi di Europa League regolando con un netto 3-0 lo Young Boys e vendicando così la sconfitta dell'andata. Protagonista assoluto della serata il centrocampista Jonathan De Guzman, autore di una tripletta e sempre più candidato a suon di buone prestazioni a diventare un elemento imprescindibile nello scacchiere tattico di Rafa Benitez, che porta a casa tre punti che tengono a debita distanza (+3) in classifica proprio i gialloneri facendo giocare solo uno scampolo di partita ai due big Callejon e Higuain.

Benitez ricorre a un massiccio turn over risparmiando diversi titolari per reparto, da Albiol a Maggio in difesa, Jorginho a centrocampo e Callejon-Higuain in attacco, nonostante la necessità di strappare una vittoria per non complicare le sorti del girone. I padroni di casa partono subito forte ma per trovare il vantaggio bisogna attendere il recupero del primo tempo quando un traversone dalla sinistra di De Guzman complice il forte vento inganna Mvogo e finisce sotto l'incrocio dei pali. Nella ripresa i partenopei rischiano di dilagare ma Insigne, tra i migliori in campo, pecca di precisione mentre Zapata trova più volte sulla sua strada il portiere dello Young Boys. L'attaccante colombiano decide così di vestire i panni dell'assist man quando al 20' con una percussione centrale penetra nella difesa ospite e serve a De Guzman una palla facile facile per il 2-0. Nel finale il centrocampista olandese approfittando di uno svarione della retroguardia svizzera realizza da due passi il 3-0, fondamentale nell'ottica differenza reti in conseguenza del ko rimediato dai partenopei per 2-0 a Berna nella gara d'andata. Una sconfitta che sembra quanto mai lontana dopo questo successo e quello di qualche giorno fa in campionato con la Roma.

NAPOLI-YOUNG BOYS 3-0

RETI: pt 46' De Guzman (N); st 20', 38' De Guzman (N).

NAPOLI: Rafael; Mesto, Henrique, Koulibaly, Britos (38' pt Ghoulam); Inler, Gargano; Mertens, De Guzman, Insigne (28' st Callejon); Zapata (34' st Higuain). A disp. Andujar, Albiol, Maggio, Jorginho. All. Benitez.

YOUNG BOYS: Mvogo; Hadergjonaj, Von Bergen, Vilotic, Rochat; Sanogo Junior; Steffe, Gajic (15' st Kubo), Bertone, Nuzzolo (15' st Nikci); Hoarau (23' st Afum). A disp. Wolfli, Lecjaks, Sutter, Zarate. All. Forte.

ARBITRO: Kenn Hansen (Dan).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata