Europa League: super Maxi Lopez non basta, Toro-Athletic Bilbao 2-2

Torino, 19 feb. (LaPresse) - Un grande Maxi Lopez non basta al Torino per inaugurare i sedicesimi di Europa League con una vittoria. I granata non sfigurano di fronte all'Athletic Bilbao e all'Olimpico è 2-2: discorso qualificazione rimandato al ritorno. Ma il risultato indubbiamente favorisce gli spagnoli, già 'giustizieri' del Napoli nei preliminari di Champions prima di retrocedere nell'Europa minore, e complica in vista del difficile ritorno al 'San Mames' i piani della squadra di Ventura, autore di una prova dignitosissima davanti agli occhi di uno stadio esaurito come il prestigioso appuntamento richiede. Gelato dopo pochi minuti dalla rete di Williams, il Toro ha la forza di rimontare con la doppietta di un grande Maxi Lopez. Nella ripresa, però, Valverde azzecca i cambi e il nuovo entrato Gurpegi firma il pari. Formazione granata senza sorprese: Padelli tra i pali, in difesa Maksimovic vince il ballottaggio con Bovo ed affianca Glik e Moretti. Darmian e Molinaro occupano le fasce, in mediana il trio Gazzi-Benassi-El Kaddouri. Tandem d'attacco Maxi Lopez-Martinez, con Quagliarella ed Amauri pronti a subentrare. Il Bilbao deve fare a meno degli infortunati Iturraspe e Balenziaga. Valverde disegna il suo undici, inoltre, senza Susaeta e Aduriz, lasciati in Spagna e si affida in avanti a Williams.

Al primo vero affondo, gli spagnoli gelano l'Olimpico: Viguera scappa sulla sinistra, assist per Williams che anticipa Moretti e Molinaro e da distanza ravvicinata batte Padelli con grande freddezza (9'). I granata sembrano accusare il colpo, ancora Williams prova a rendersi pericoloso ma la sua conclusione è alta. Il Toro si scuote e trova il pareggio nove minuti dopo: scatto di Molinaro sulla sinistra, cross dal fondo per Maxi Lopez che ruba il tempo ad Autenexte ed in spaccata insacca. La rete ha l'effetto di tranquilizzare la squadra di Ventura, che capisce di potersela giocare a viso aperto. Il match scorre equilibrato ma è combattuto e non difetta certo d'intensità: i padroni di casa tengono alto il pressing, il Bilbao fatica nel gestire la palla. Poco dopo la mezz'ora pericoloso Martinez, che devia di testa il cross di El Kaddouri ma la palla è fuori. Prima dell'intervallo, grande occasione per i granata: El Kaddouri mette in mezzo per Darmian, che in spaccata devia in maniera sporca il pallone: riflesso strepitoso di Herrerin e Martinez da un passo non trova la deviazione vincente. Niente può, invece, il portiere spagnolo un minuto dopo sulla perfetta incornata di Maxi Lopez sul preciso cross dalla destra di Darmian (42'). Rimonta completata e l'Olimpico si infiamma.

Si va alla ripresa e la prima occasione è ancora targata Toro: favorito da un gran velo di Maxi Lopez, Molinaro scarica il destro dai 15 metri, Herrerin respinge e la difesa spagnola completa l'opera liberando l'area. Valverde cerca di scuotere i suoi e ridisegna il suo scacchiere inserendo Gurpegi e Iraola. Mosse che si riveleranno decisive. Ventura invece richiama Martinez, non alla sua miglior partita, e getta nella mischia Quagliarella. I ritmi però non sono più quelli del primo tempo: il Bilbao tiene palla ed attende il momento giusto per colpire, i granata mantengono un atteggiamento più accorto. Scocca l'ora di Amauri, dentro per l'applauditissimo Maxi Lopez, ma subito dopo arriva il pareggio del Bilbao: Benat batte una punizione morbida della trequarti, stacco vincente di Gurpegi e Padelli è battuto (28'). 2-2, per il Toro si fa dura. La successiva mossa di Ventura è l'inserimento di Farnerud per il positivo El Kaddouri. Obiettivo, aumentare la spinta offensiva per tornare in vantaggio. Ma è ancora l'Athletic a sfiorare la rete: azione che in pratica è il replay di quella del gol, ma stavolta Gurpegi devia la punizione di Benat sulla traversa. Dopo lo scampato pericolo il Toro raduna le forze per provare l'assalto finale. Invano. Anzi, in pieno recupero sono ancora gli spagnoli a rendersi pericolosi con una punizione di Benat. Finisce 2-2. Nella bolgia del San Mames, servirà un'impresa ai granata, comunque applauditi dal loro pubblico dopo il triplice fischio.

TORINO-ATHLETIC BILBAO 2-2

Marcatori: 9' Williams (A), 18' e 42' Maxi Lopez (T); 73' Gurpegi (A).

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Darmian, El Kaddouri (dal 76' Farnerud), Gazzi, Benassi, Molinaro; Maxi López, Martínez (dal 57' Quagliarella). A disposizione: Castellazzi, Bovo, Masiello, Vives, Amauri. All. Ventura.

Athletic Bilbao (4-2-3-1): Iago Herrerín; Aurtenetxe (dal 57' Iraola), Laporte, San José, Etxeita; Beñat, De Marcos; Mikel Rico, Muniain, Viguera (dal 57' Gurpegi); Williams. A disposizione: Iraizoz, Bustinza, Ibai, Unai López, Kike Sola. All. Valverde.

Note. Ammoniti: Benassi (T), Beñat (A), Farnerud (T), Darmian (T).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata