Europa League: Paok ferma Fiorentina al Franchi, ma Pasqual regala qualificazione

Firenze, 6 nov. (LaPresse) - Dopo tre vittorie consecutive in Europa League la Fiorentina si ferma al Franchi contro i greci del Paok di Salonicco (1-1) ma mette in tasca la matematica qualificazione ai sedicesimi di finale, visti i sei punti di vantaggio proprio sulla formazione ellenica. Pronti via sono i viola a fare la partita, ma la prima ghiotta occasione capita al Paok in contropiede, con Pereyra che davanti a Neto spedisce a lato. La Fiorentina cerca con insistenza Mario Gomez, alla prima da titolare dopo l'infortunio. Sul primo dei tanti cross di Pasqual da sinistra il tedesco mette fuori di testa. Al 25' Fiorentina vicina al gol: lancio di 40 metri di Cuadrado per Vargas, che al volo serve nel mezzo Gomez. Il tedesco, solo davanti a Glykos mette fuori. Al 28' Vargas spara un missile dal vertice dell'area, l'estremo greco respinge a fatica. Al 30' ancora occasione golosa per la Fiorentina: questa volta è Cuadrado a servire l'occasione d'oro a Gomez, che va in tuffo ma di testa colpisce debolmente: il portiere greco para. È un assedio: al 41' lancio al bacio di Pizarro per Pasqual che al volo da dentro l'area mette fuori.

Nella ripresa il Paok entra in campo più tonico. Al 10' l'arbitro annulla una rete a Salpingidis per fuorigioco millimetrico. Al 23' un ottimo Marin, entrato da poco, serve un bel pallone dentro l'area a Gomez, che con un sinistro rasoterra manda a lato. Al 28' contropiede del Paok, capitan Athanasiasis dalla sinistra cerca il primo palo ma mette fuori. Al 31' episodio in area greca, con Gomez strattonato per la maglia da Katsikas: per Delferiere è tutto regolare. Al 36' Paok in vantaggio: Golasa sulla destra si beve mezza difesa gigliata, entra in area, serve Athanasiasis che di prima regala a Martens un pallone solo da spingere in porta. I viola reagiscono subito: al 38' Borja Valero dalla sinistra per Gomez che calcia ancora sul portiere. Al 43' Babacar, in campo per dieci minuti ma subito in partita, si conquista una punizione dai 20 metri: Pasqual calcia alla perfezione e il pallone si infila sotto al sette. La Fiorentina prova a vincerla ma il tempo è tiranno: dovrà attendere almeno la prossima gara per sapere se passerà il turno come prima del girone. Intanto, la qualificazione è in cassaforte.

FIORENTINA-PAOK 1-1

Marcatori: st 36' Martens (P), 43' Pasqual (F).

FIORENTINA: Tatarasanu; Tomovic (40' st Babacar), Rodriguez, Basanta, Pasqual, Kurtic, Pizarro, Lazzari (12' st Marin), Cuadrado, Gomez, Vargas (25' st Borja Valero). A disp. Neto, Badeji, Alonso, Mancini. All. Montella.

PAOK: Glykos, Kitsiou, Katsikas, Vitor, Spyropoulos (45' st Tzavellas), Tzandaris, Tziolis, Golasa, Pereyra (1' st Maduro), Athanasiadis, Salpingidis (25' st Martens). A disp. Itandje, Koulouris, Konstantinidis, Pozatzidis. All. Anastasiadis.

Arbitro: Delferiere (Belgio)

NOTE: ammonito Kitsiou (P).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata