Europa League, Matvz stende Napoli al S. Paolo. Psv passa 3-1

Napoli, 6 dic. (LaPresse) - L'azzurro mancato Tim Matavz firma una tripletta e consente al Psv Eindhoven di vincere per 3-1 in casa del Napoli al San Paolo. L'attaccante sloveno, seguito dagli azzurri ai tempi del Groningen, fa rimpiangere gli uomini mercato del presidente De Laurentiis di non averlo preso. Una partita inutile ai fini della classifica, con il Napoli già qualificato e il Psv già eliminato. Mazzarri schiera tante seconde linee, ma anche qualche big come Cavani.

E' proprio il Matador, sempre più capocannoniere dell'Europa League, a sbloccare il risultato al 18' approfittando di una dormita della difesa ospite. Alla mezzora arriva il pareggio olandese con Matavz pronto al tap-in da due passi su tiro di van Ooijer respinto in modo non perfetto da Rosati. Il bomber sloveno si ripete al 40' su un'azione quasi in fotocopia, questa volta il tiro è di Lens e ancora una volta la risposta del portiere azzurro non è perfetta.

Nel secondo tempo Mazzarri prova a rivatalizzare la squadra, manda in campo Pandev e fa esordire anche Roberto Insigne, fratello minore di Lorenzo. Il gol lo trova però ancora lo scatenato Matavz su assist di Depay. Sul 3-1 la partita di fatto finisce, con gli azzurri che volgono mente e gambe al big match di domenica sera contro l'Inter a San Siro.

NAPOLI - PSV 1-3

Reti: 18' Cavani, 30', 40' e 59' Matavz NAPOLI: Rosati; Campagnaro, Fernandez, Uvini; Maggio (69' Mesto), Donadel, Inler (57' Pandev), Dossena; El Kaddouri; Vargas, Cavani PSV: Waterman; Manolev, Jorgensen, Marcelo, Bouma; Van Ooijen (88' Brenet), Engelaar; Wijnaldum, Lens, Depay; Matavz. All. Advocaat.

Arbitro: Dean (Regno Unito).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata