Europa League, Mancini alla vigilia di Qarabag-Inter: In futuro potremo tornare a vincere

Baku (Azerbaijan), 10 dic. (LaPresse) - "Faremo la nostra partita domani e cercheremo di vincerla". Lo ha detto Roberto Mancini, allenatore dell'Inter, nella conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Qarabag in Europa League. "Conosciamo il Qarabag, è una buona squadra. Ha la possibilità di qualificarsi, daranno il massimo", ha aggiunto il tecnico.

Mancini è poi tornato sulla sconfitta interna di domenica sera in campionato: "Contro l'Udinese non abbiamo fatto una buona partita. Stiamo lavorando per cambiare le cose". Il tecnico nerazzurro è comunque fiducioso per il futuro: "La squadra è composta da tanti giovani. C'è da lavorare ma potremo tornare a vincere nei prossimi anni".

Sempre a proposito del ko interno contro l'Udinese, Mancini ha detto: "Dopo la partita ero dispiaciuto soprattutto per i giocatori, ma ho detto loro di continuare a lavorare tranquilli. Cercheremo di risalire e di fare il massimo". Per quanto riguarda Vidic, assente per infortunio, il tecnico nerazzurro si è limitato a dire: "È da ieri che non sta bene".

Infine, una ancora sul match di domani. "Anche se domani cambieremo diversi giocatori non siamo venuti qua per fare una passeggiata. Sicuramente domani sarà una bella partita. È stato importante passare il turno questo vuole dire che l'Inter ha giocato bene", ha concluso Mancini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata