Europa League, Lazio vince in rimonta: 3-2 al Saint Etienne

Roma, 1 ott. (LaPresse) - Successo prezioso ma rocambolesco per la Lazio, che supera in rimonta ma non senza difficoltà un ostico Saint Etienne al termine di una partita ricca di gol e si porta in vetta nel Gruppo G di Europa League con 4 punti in coabitazione con il Dnipro, facendo un importante salto avanti in chiave qualificazione ai sedicesimi di finale.

Dopo il gol a freddo siglato da Sall in avvio i biancocelesti, complice anche l'espulsione a metà frazione di Beric, prima ottengono il pareggio con un tiro d'esterno da distanza ravvicinata di Onazi, smarcato da un tocco di tacco di Mauri. All'inizio della ripresa l'undici di Pioli capovolge il risultato con un gol in mischia di Hoedt, che approfitta di un'uscita troppo avventata di Ruffier. Al 29' poi il Saint Etienne rimane addirittura in nove per la doppia ammonizione inflitta a Sall, che stende con le 'cattive' Felipe Anderson e finisce sotto la doccia prima del tempo. I padroni di casa ne approfittano e trovano il gol del 3-1 con Biglia, che calcia dal limite dell'area a botta sicura e realizza il secondo gol consecutivo dopo quello con l'Hellas Verona anche grazie alla deviazione fortuita di Polomat. La gara sembra chiusa ma il Saint Etienne non si arrende e torna in corsa a cinque minuti dalla fine con un pregevole pallonetto di Monnet-Paquet, che vince il duello aereo con Basta e sorprende Berisha. Nonostante qualche sofferenza di troppo nel finale, la Lazio conquista i tre punti centrando il primo successo in questa edizione di Europa League.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata