Europa League, Lazio sprecona: a Zurigo è solo 1-1

Zurigo (Svizzera), 20 ott. (LaPresse) - Una Lazio sprecona torna da Zurigo solo con un pareggio per 1-1, ma torna comunque in corsa per il superamento della fase a gironi dell'Europa League. Con Edy Reja in tribuna perchè squalificato e Giovanni Lopez in panchina, i biancocelesti provano in tutti i modi a vincere la partita, ma troppe le occasioni fallite sia nel primo che nel secondo tempo.

Con Klose rimasto a Roma per precauzione, Lazio con Cissè in attacco al fianco di Sculli e con Hernanes a supporto. E' proprio l'attaccante calabrese a sbloccare il risultato al 22', abile a risolvere una mischia in area su calcio d'angolo. Passa un solo minuto, però, che la difesa laziale si fa trovare sguarnita e Nikci supera Marchetti con un bel destro a giro sotto l'incrocio dei pali. Nel secondo tempo Lopez si gioca il tutto per tutto inserendo prima capitan Rocchi e poi Kozak per un Cissè in ombra.

Le occasioni migliori capitano ancora a Sculli, ad Hernanes e proprio a Kozak, ma il portiere svizzero Guatelli è decisivo con due parate clamorose. Grazie alla vittoria dello Sporting Lisbona sul Vaslui, Lazio a Zurigo raggiungono proprio i romeni a 2 punti in classifica. La lotta per il secondo posto passa ora dalla trasferta in Romania e dalla gara casalinga contro i portoghesi.

ZURIGO - LAZIO 1-1

Reti: 22' pt Sculli, 23' pt Nikci

Zurigo: (4-4-2): Guatelli; Philippe Koch, Béda, Teixeira, Magnin; Nikci, Margairaz, Aegerter, Djuric (31' st Rodriguez); Chikhaoui (17' st Mehmedi), Alphonse (36' st Drmic). All. Fischer

Lazio (4-2-3-1): Marchetti; Lulic, Diàs, Diakitè, Radu; Cana (1' st Rocchi), Matuzalem; Gonzalez (27' st Ledesma), Hernanes, Sculli; Cisse (34' st Kozak). All. Lopez (Reja squalificato).

Arbitro: Pawel GIL (Portogallo).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata