Europa League, Inter sfiora colpaccio con Celtic: Guidetti fa 3-3 nel recupero

Glasgow (Scozia), 19 feb. (LaPresse) - Pazza Inter. I nerazzurri accarezzano a lungo il successo al Celtic Park di Glasgow dopo esser stati in vantaggio 2-0 in meno di un quarto d'ora ma devono accontentarsi di un pareggio con gol (3-3) grazie al gol di Guidetti in pieno recupero che rende un po' più amara la trasferta scozzese per la squadra milanese. Avanti 2-0, gli ospiti subiscono infatti la rimonta dei padroni di casa, prima che in chiusura di frazione i ragazzi si Mancini ritrovino di nuovo il vantaggio grazie a un erroraccio di Gordon che spiana la strada a Palacio. Nella ripresa l'Inter non soffre più di tanto ma in pieno recupero subisce le beffa per il 3-3 finale che comunque lascia ben sperare in ottica qualificazione in vista del ritorno di San Siro

Pronti via e i nerazzurri sbloccano subito il risultato con Shaqiei, che colpisce al volo sul lancio dalle retrovie di Kuzmanovic. Gordon respinge, ma non può fare nulla sulla ribattuta dello svizzero. Al 13' arriva il raddoppio con Palacio, che con un diagonale destro supera il portiere dopo un batti e ribatti in area. Icardi con un tiro a giro al 17' spaventa ancora il pubblico di casa, che esplode al 24' quando Armostrong raccoglie il cross basso rasoterra dalla destra di Matthews e accorcia le distanze. Due minuti dopo arriva il pareggio grazie a una sfortunata autorete di Campagnaro che nel tentativo di anticipare Armstrong infila la sfera nella propria porta. La gara vive di continui sussulti e sul finire della prima frazione il risultato cambia ancora: Medel lancia lungo per Palacio, Gordon è in netto vantaggio ma non riesce a bloccare la sfera, la palla viene così consegnata all'attaccante argentino che a porta vuota segna il 3-2.

Nella ripresa i nerazzurri sfiorano il quarto gol con Palacio (centrale) e successivamente con Shaqiri e Medel, ma Gordon si riscatta salvando i suoi. Carrizo sventa possibili pericoli con un paio di ottime uscite, e nel finale gli ospiti sembrano in piena gestione del risultato. In pierno recupero però, al 48', Guidetti riceve palla da Henderson sull'out destro e trova la conclusione vincente che finisce sotto la traversa. Dalla parte opposta l'Inter ha un'ultima palla gol che varrebbe la vittoria, ma sulla punizione di Shaqiri Gordon vola tenendo ancora aperti i giochi per la qualificazione.

CELTIC-INTER 3-3

Reti: pt 4' Shaqiri (I), 13' e 45' Palacio (I), 24' Armstrong (C), 26' aut. Campagnaro (I); st 48' Guidetti (C).

CELTIC: Gordon; Matthews (36' st Ambrose), Denayer, Van Dijk, Izaguirre; Brown, Biton; Mackay-Steven, Johansen, Armstrong (30' st Henderson); Griffiths (30' st Guidetti). A disp. Zaluska, McGregor, Wakaso, Scepovic. All. Deila.

INTER: Carrizo; Santon, Ranocchia, Juan Jesus, Campagnaro; Kuzmanovic (34' st Dodo), Guarin, Medel; Shaqiri; Icardi (30' st Kovavic), Palacio. A disp. Handanovic, Hernanes, Obi, Puscas, Vidic. All. Mancini.

Arbitro: Istvan Vad (Ungheria).

Note: ammoniti Van Dijk, Johansen, Henderson (C), Shaqiri, Santon, Campagnaro (I).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata