Europa League, Inter batte Cluj 2-0 ma perde Milito

Milano, 14 feb. (LaPresse) - Missione compiuta per l'Inter. La squadra di Stramaccioni batte 2-0 il Cluj a San Siro e compie un passo importante verso la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League. Decide una doppietta di Rodrigo Palacio. La serata nerazzurra però non è di completa gioia a causa dell'infortunio patito da Diego Milito. Per lui lesione al crociato del ginocchio sinistro e stagione finita.

La gara per i nerazzurri inizia nel peggior modo possibile. Al 7' Milito dopo un contrasto con Piccolo mette male a terra il piede sinistro procurandosi una distorsione al ginocchio. L'argentino crolla a terra ed esce in barella nel silenzio di un San Siro molto colpito dall'infortunio del suo beniamino. Al suo posto Palacio. Al 20' è proprio l'attaccante ex Genoa a portare in vantaggio i nerazzurri. Splendida azione personale di Guarin che serve il compagno, pallonetto su Felgueiras in uscita e palla in rete. Al 36' L'Inter protesta per un mani di Piccolo in area ma l'arbitro non concede il penalty. La formazione di Stramaccioni comunque è padrona del campo con la coppia Cassano-Palacio a dettare legge. L'unico squillo ospite giunge al 45' ma Handanovic si fa trovare pronto sul tiro di Rada.

Nella ripresa l'Inter prova con profitto a tenere il pallino del gioco. I nerazzurri non corrono rischi ma, allo stesso tempo, non riescono, ad aumentare il bottino contro un Cluj piuttosto deludente rispetto alle aspettative. L'occasione più ghiotta capita a Palacio al 20' ma il suo tiro viene deviato in angolo da un difensore. La gara sembra indirizzata a chiudersi senza sussulti ma al 40' Palacio, su assist di un positivo Kovacic, sigla il raddoppio con un pallonetto da posizione defilata che rende più facile il viaggio dell'Inter in Romania.

INTER - CLUJ 2-0

Reti: 20'pt Palacio, 40'st Palacio

Inter: Handanovic, Nagatomo, Ranochia, Silvestre, Pereira, Cambiasso, Gargano, Kovacic, Guarin, Cassano, Milito (7'pt Palacio). All: Stramaccioni.

Cluj: Felgueiras, Camora, Cadu, Piccolo, Pinto, Sepsi, Godemeche (39'pt Maftei), Rada, Muresan, Pedro, Maah. All: Paulo Sergio.

Arbitro: Koukoulakis

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata