Europa League, immenso Cavani: poker al Dnipro e Napoli torna in corsa

Napoli, 8 nov. (LaPresse) - Immenso. Non ci sono altri aggettivi per descrivere Edinson Cavani, che con quattro gol, di cui tre nei minuti finali, trascina il Napoli ad una insperata vittoria per 4-2 contro il Dnipro. Un successo pesantissimo, perchè consente agli azzurri di tornare in corsa per la qualificazione alla seconda fase. Ora il Napoli è secondo nel girone con 6 punti alle spalle proprio del Dnipro primo con 6 e davanti a Psv Eindhoven e Aik con 4. Un Cavani che dimostra di essere in serata già al 7', quando sblocca il risultato con un preciso diagonale su assist di Dzemaili. Sembra tutto facile per il Napoli e invece la squadra di Mazzarri subisce il ritorno del Dnipro che al 33' pareggia con un gol in mischia di Fedetskiy e al 52' passa addirittura passa in vantaggio con un contropiede di Zozulya.

Azzurri con le spalle al muro, Mazzarri manda in campo allora Hamsik, Insigne e poi Pandev. Nel finale, però, ci pensa super Cavani. Al 77' il Matador pareggia con una micidiale punizione dal limite dell'area. Passano dieci minuti e ancora il bomber sudamericano è implacabile a deviare in rete un assist di Hamsik dalla sinistra, su azione avviata da un tacco di Insigne. Cavani completa il poker al 92', quando ancora su assist di Hamsik, batte il portiere avversario con un destro al volo dal limite. Il San Paolo esplode per l'ennesima prodezza del fuoriclasse uruguaiano.

NAPOLI - DNIPRO 4-2

Reti: 7', 77', 87' e 92' Cavani, 33' Fedetskiy, 52' Zozulya.

NAPOLI: Rosati; Fernandez, Aronica (72' Pandev), Britos; Mesto, Donadel (55' Hamsik), Inler, Dzemaili, Dossena; Vargas (55' Insigne), Cavani. All: Mazzarri DNIPRO: Lastuvka; Manzyuk, Odibe, Mazuch, Denisov; Rotan, Kankava; Konoplyanka (81' Cheberyachko), Aliyev (55' Giuliano), Fedetskiy (86' Matheus); Zozulya. All. Ramos.

ARBITRO: Alon Yefet (Israele).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata