Europa League, Fiorentina torna in corsa: decide Ilicic, Lech ko 2-0

Poznan (Polonia), 5 nov. (LaPresse) - Una doppietta di Ilicic consente alla Fiorentina di avere la meglio su un buon Lech Poznan e di tornare in corsa per la qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League. Un traguardo che resta ampiamente alla portata dei ragazzi di Paulo Sousa, tra le sorprese di questo inizio di stagione. Con questo successo infatti i viola infatti salgono al secondo posto in classifica nel Gruppo I a quota sei punti dietro alla capolista Basilea scavalcando in un colpo solo proprio il Lech ed il Belenenses, entrambe ferme a quattro.

Nonostante l'importante posta in palio in gioco - i toscani dopo la sconfitta casalinga di due settimane fa contro i polacchi non possono permettersi altri passi falsi in coppa - Sousa decide di far riposare due pezzi da 90 come Kalinic e Borja Valero. A centrocampo agiscono Suarez, Blaszczykowski, Vecino e Mati Fernandez, mentre davanti Rossi trova spazio dal 1' insieme a Ilicic e Bernardeschi. I padroni di casa in avvio dimostrano di non aver alcun timore reverenziale sfiorando il vantaggio al 10' con una conclusione da fuori di Pawlowski che termina non lontana dal palo. La replica degli ospiti arriva al 24' con un tiro a giro di Mati Fernandez che finisce fuori di un soffio. Il risultato non si schioda dallo 0-0 fino al 42' quando Ilicic con una splendida punizione che finisce nel sette non porta in vantaggio la Fiorentina.

Nella ripresa i viola mantengono un atteggiamento in campo propositivo volto alla ricerca del secondo gol, ma la difesa del Lech concede poco o nulla. Al 17' Bernardeschi tenta una soluzione da fuori ma non riesce a inquadrare lo specchio della porta. Sousa inserisce anche Kalinic per dare maggior peso al suo attacco, ma al 34' sono i padroni di casa ad avere una grande chance per strappare il pareggio. Lovrencsics infatti si invola in contropiede e spaventa i tifosi viola con un tiro di poco a lato. Passato il pericolo, la maggior qualità di palleggio dei centrocampisti toscani viene premiata: al 38' Mati Fernandez trova il corridoio giusto per Ilicic che a tu per tu con Buric non sbaglia scavalcandolo con un morbido pallonetto che finisce in rete e chiude di fatto la partita. La Fiorentina vince e convince, ottiene con grande concretezza il secondo successo in Europa League e torna a 'vedere' la qualificazione ai sedicesimi di finale.

Lech Poznan-Fiorentina 0-2

Reti: pt 42' Ilicic; st 38' Ilicic.

Lech Poznan: Buric; Kedziora, Kßdßr, Dudka, Kaminski; Tralka, Linetty; Hämäläinen (32' st Gajos), Tetteh (27' st Thomalla), Pawlowski; Formella (15' st Lovrencsics). A disp. Gostomski, Douglas, Ceesay, Arajuuri. All. Urban.

Fiorentina: Sepe; Gonzalo Rodríguez, Tomovic, Astori; Vecino, Fernßndez, Blaszczykowski (27' st Alonso), Mario Suarez (34' st Badelj); Bernardeschi, Rossi (18' st Kalinic), Ilicic. A disp. Tatarusanu, Roncaglia, Borja Valero, Babacar. All. Sousa.

Arbitro: Ozkahya (Tur).

Note: ammonito Linetty (L).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata