Europa League, Chiellini: Non vediamo l'ora di giocare per vivere serata magica

Torino, 30 apr. (LaPresse) - "Se sono più emozionato o preoccupato? Nessuna delle due sensazioni. Non vedo l'ora di scendere in campo e di affrontare una serata così magica, che tutti gli juventini vogliono vivere al massimo per arrivare ad una vittoria". Giorgio Chiellini, difensore della Juventus, si proietta così alla semifinale di ritorno di Europa League che vedrà i bianconeri affrontare in casa il Benfica. "Sarà fondamentale non prendere gol, perché sono convinto che con il nostro potenziale offensivo un gol lo riusciremo a fare", spiega il giocatore della Nazionale, secondo cui "dovremo cercare di limitare gli errori della partita di andata. In quell'occasione avremmo meritato di più e ci siamo ritrovati con un punteggio negativo".

Il difensore bianconero 'dribbla' il caso Perez, archiviato dalla Uefa e le connesse polemiche relative all'episodio del match di andata. "A noi non interessa la decisione della Uefa, l'unica cosa che ci poteva cambiare qualcosa era la decisione dell'arbitro", sottolinea Chiellini. "Pensiamo solo a giocare e alla partita, sicuramente sarà molto difficile ma vogliamo vincerla". Così come Conte, anche il difensore non vuole sentire la parola 'paura', ma sottolinea un "piccolo rammarico per il risultato dell'andata, che non meritavamo. Però - aggiunge - siamo consapevoli che dipende tutto da noi e che domani abbiamo l'opportunità di continuare a vivere questo sogno, arrivare a giocarci la finale qui a Torino e continuare davvero un'annata straordinaria anche in Europa League. Quindi nessuna paura ma tanta voglia di giocare, fare bene e vincere".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata