Europa League, Benitez: Non serve essere i più forti, ogni gara è fondamentale

Trebisonda (Turchia), 18 feb. (LaPresse) - "In Europa League non serve a nulla essere i più forti, è un percorso lungo dove ogni partita è fondamentale". Così Rafa Benitez, allenatore del Napoli, parlando in conferenza stampa alla vigilia dell'andata dei sedicesimi di Europa League contro il Trabzonspor. "Abbiamo visto molte partite del Trabzonspor, è una squadra che ha molta intensità e saranno molto motivati contro di noi - aggiunge il tecnico spagnolo - fare un risultato positivo domani ci aiuterà ad aumentare la nostra fiducia in questa competizione".

Un Napoli chiamato a riscattare il clamoroso tracollo di Palermo. "Dopo la sconfitta a ero molto arrabbiato ma non dobbiamo dimenticare che venivamo da sei vittorie di fila", ricorda. Per quanto riguarda la formazione, sicuro l'avvicendamento tra i pali. "Avevamo deciso già in Coppa Italia e già contro lo Slovan Bratislava che il portiere di Coppa per ora è Andujar, domani gioca lui", conferma Benitez. In attacco invece spazio ancora ad Higuain visto che "è squalificato per il Sassuolo, domani ha più probabilità di giocare rispetto a Duvan". Un Benitez comunque fiducioso per una pronta ripresa della squadra: "Sono tranquillo perché i test della squadra fatti in settimana sono positivi, la strada è giusta poi nel calcio contano gli episodi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata