Europa League, Basilea elimina Tottenham ai rigori. Benfica avanti

Basilea (Svizzera), 11 apr. (LaPresse) - Il Basilea si è qualificato per la semifinale di Europa League. Gli svizzeri hanno eliminato il Tottenham dopo essersi imposti 6-3 dopo i calci di rigore. Le due squadre hanno concluso i tempi regolamentari sul 2-2, lo stesso risultato dell'andata. Sono gli inglesi di Villas Boas a portarsi in vantaggio al 23' con Dempsey. Pareggio dei padroni di casa al 27' con Salah. Nella ripresa, al 4', il sorpasso del Basilea con il gol di Dragovic. Ancora Dempsey, a 37', fissa il pareggio degli Spurs. Nel finale, il Tottenham resta in dieci uomini per l'espulsione di Vertonghen. Il pareggio resiste anche nei supplementari e si va ai rigori. Dal dischetto a prevalere sono gli svizzeri che realizzano tutti e quattro ti tiri dal dischetto con Schar, Streller, Frei e Diaz. Tottenham a segno con Sigurdsson, mentre falliscono Huddlestone e Adebayor. Il Basilea entra così tra le prime quattro in Europa League: per gli svizzeri è la prima volta in una semifinale continentale.

AVANZA IL BENFICA. Newcastle e Benfica hanno pareggiato 1-1. Le reti tutte nella ripresa. Padroni di casa in vantaggio al 26' con Cissé. Il pareggio dei lusitani è firmato da Salvio al 48'. In virtù della vittoria per 3-1 dell'andata, il Benfica si qualifica per la semifinale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata