Europa League, baby Inter pareggia 0-0 a Baku. Qarabag eliminato con giallo finale

Baku (Azerbaijan), 11 dic. (LaPresse) - L'Inter mantiene l'imbattibilità europea pareggiando 0-0 in casa del Qarabag condannando gli azeri ad una amara eliminazione. Grazie alla concomitante vittoria del Dnipro per 1-0 sul Saint-Etienne, sono gli ucraini a passare il turno. Il Qarabag può recrimonare però per il clamoroso errore dell'arbitro Zelinka che in pieno recupero annulla un gol regolare ad Almeida. La classifica finale del gruppo F vede l' Inter prima con 12 punti, poi Dnipro 7, Qarabag 6, Saint Etienne 5. Spazio ai giovani per l'Inter nell'ultima giornata della fase a gironi di Europa League. Nell'ultimo impegno del girone F, poco più di un'amichevole per i nerazzurri sicuri già della qualificazione e del primo posto. Lo stadio è una bolgia, il Qarabag infatti cerca una qualificazione che sarebbe storica. Buoni spunti per i giovani nerazzurri nel primo tempo, Bonazzoli in particolare cerca più volte di dialogare con Osvaldo. Poche le occasioni da segnalare e quasi tutte nel finale: Inter pericolosa con una deviazione aerea di Andreolli parata del portiere. Azeri a loro volta vicini al gol con un tiro a colpo sicuro di George su cui Carrizo compie una grande parata deviando in angolo.

Come nel primo anche nel secondo tempo sono i padroni di casa a fare la partita, alla ricerca di quel gol che vorrebbe dire qualificazione. L'Inter si limita al compitino e non corre grossi pericoli. Il più intraprendente è il solito George autore di un duello quasi personale con Carrizo. La notizia del gol del Dnipro sul Saint-Etienne e il sorpasso in classifica, costringe il Qarabag allo sforzo massimo per cercare di sbloccare il risultato ma senza esito. Anzi nel finale è l'Inter a farsi vedere in avanti con un tiro dalla distanza di Osvaldo deviato in angolo del portiere di casa. Mancini fa esordire altri due ragazzini, Baldini e Dimarco ma nei minuti di recupero rischia la beffa clamorosa: l'arbitro ceco Zelinka annulla infatti un gol al Qarabag per un fuorigioco inesistente, sul tiro di Almeida c'è una deviazione dell'interista Donkor e non dell'attaccante di casa George. Una autentica beffa per i padroni di casa che con quel gol sarebbero passati alla seconda fase, mentre per i nerazzurri quanto meno viene evitata l'ennesima sconfitta.

Il tabellino di Qarabag-Inter 0-0 valido per l'Europa League.

QARABAG-INTER 0-0

QARABAG: Sehic; Agolli, Sadigov, Guseynov, Medvedev; Richard Almeida, Qarayev; Muarem, George, Alaskarov (14' st Gurbanov); Nadirov (42' pt Yusifov). A disp.: Veliyev, Guliyev, Ahmadov, Teli, Taghiyev. All.: Gurban Gurbanov.

INTER: Carrizo; Campagnaro, Donkor, Andreolli, D'Ambrosio (38' st Dimarco), M'Vila, Krhin, Obi (45' st Baldini), Mbaye; Bonazzoli, Osvaldo. A disp.: Berni, Costa, Sciacca, Palazzi. All.: Roberto Mancini.

Arbitro: Zelinka (Rep. Ceca).

NOTE: ammoniti Alaskarov (Q).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata