Eurolega, Milano doma Panathinaikos 66-64 e vola alle Top 16 davanti a Spike Lee

Milano, 11 dic. (LaPresse) - Impresa dell'Olimpia Milano nella nona giornata della fase a gironi dell'Eurolega di basket. La squadra di coach Luca Banchi supera 66-64 i greci del Panathinaikos al termine di una partita giocata al cardiopalma e decisa da un errore in lunetta di Diamantidis all'ultimo secondo.

Milano trascinata al successo dai 21 punti di Daniel Hackett davanti ad un ospite d'eccezzione al PalaDesio, il regista americano Spike Lee grande appassionato di basket. I campioni d'Italia fanno due volte festa, perchè accedono matematicamente alle Top 16. C'è da dire che i milanesi si sarebbero qualificati lo stesso anche perdendo con il Panathinaikos in virtù del successo del Bayern Monaco sul Turow.

Quarta vittoria in Eurolega per Milano, con super Hackett che piazza la terza gara da oltre venti punti consecutivi. Ma alla fine gli eroi sono Nicolò Melli con il rimbalzo e il tiro libero che ingigantiscono la pressione sul Panathinaikos e Bruno Cerella protagonista segnando solo due punti, ma autore di una strepitosa difesa su Diamantidis. Nessun altro giocatore di Milano in doppia cifra, ma da segnalare comunque le prestazioni di Samuels autore di 8 punti pesanti, Gentile con 9 e Ragland con 7. Non bastano ai graci i 17 punti di Slaughter, i 13 di Blums e i 12 di Diamantidis.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata