Eurolega, finisce il sogno di Bennet Cantù ed EA7 Milano

Torino, 23 feb. (LaPresse) - Bennet Cantù ed EA7 Emporio Armani Milano sono state eliminate dall'Eurolega con un turno di anticipo dal termine delle Top 16.

Finisce con la conclusione sulla sirena di Gianluca Basile che si infrange sul ferro l'avventura in Eurolega della Bennet Cantù. La formazione canturina infatti è stata sconfitta in casa dalla corazzata Barcellona al termine di un match giocato assolutamente alla pari dai lombardi. Ottima prova di Shermadini autore di 14 punti. La sconfitta mette fine ai sogni di potersi qualificare ai quarti di finale e rende ininfluente l'ultima gara contro lo Zalgiris Kaunas.

BENNET CANTU'-FCB REGAL BARCELLONA 62-63 (18-18, 33-35, 50-52)

Cantù: Markoishvili 6, Leunen 9, Marconato, Mazzarino 5, Perkins 12, Diviach, Shermadini 14, Cinciarini 1, Bolzonella, Abass, Brunner 8, Basile 7. All: Trinchieri- Barcellona: Sada 4, Huertas 2, Navarro 12, Perovic 4, Vazquez 4, Wallace, Ingles, Ndong 13, Rabaseda 8, Perez, Lorbek 10, Mickael 6. All: Pascual.

Vittoria tanto prestigiosa quanto inutile per l'EA7 Emporio Armani Milano sul campo dei campioni in carica del Panathinaikos per 67-58. Per coltivare ancora qualche speranza di passaggio del turno i ragazzi di Scariolo dovevano imporsi di almeno 21 punti.

PANATHINAIKOS ATENE - EA7 EMPORIO ARMANI MILANO 67-58 (11-16, 32-34, 46-53)

Panathinaikos: Maric, Perperoglu 3, Batiste 11, Logan 7, Sato 4, Tsartaris 6, Diamantidis 12, Vougioukas 7, Calathes 2, Smith, Kaimakoglu 6, Jasikevicius. All: Obradovic.

Milano: Giachetti, Mancinelli, Hairston 1, Fotsis 12, Cook 8, Rocca 2, Filloy, Borousis 12, Melli 13, Bremer 9, Gentile 8, Radosevic 2. All: Scariolo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata