Eurocup, MIlano cade a Salonicco 83-68
Sconfitta in terra greca per i ragazzi di coach Repesa

L'Olimpia Milano esce sconfitta dal parquet dell'Aris Salonicco 83-68 nella sesta giornata dell'Eurocup. Fatale per Milano un calo di tensione dopo un avvio di ripresa promettente in cui cavalcando panchina e duttilità aveva costruito un vantaggio di sette punti giocando da padrona nel catino infuocato nonostante la classifica dell'Aris. Poi è arrivato improvviso, violento, aiutato anche dall'ambiente un parziale di 16-0 con il quale i gialli di casa hnno preso possesso della partita entrando in ritmo e giocando davvero con tanta energia. L'Olimpia non ha utilizzato Mantas Kalnietis, che alla vigilia ha accusato una lieve distorsione alla caviglia ed era comunque in panchina, oltre ovviamente ad Alessandro Gentile. Ha giocato a tratti, generalmente sottotono in difesa, meglio in attacco per 25 minuti poi è crollata. Milano chiude comunque al primo posto e si prepara alla sfida degli ottavi con il Banvit con la seconda in casa. Greci trascinati al successo dai 15 punti di Hagins, non bastano a Milano i 14 di Sanders.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata