Euro 2016, qualificazioni: Croazia travolgente, Olanda cade in Islanda. Pari Bosnia-Belgio

Torino, 13 ott. (LaPresse) - La Croazia lancia un messaggio all'Italia. Mentre gli azzurri faticano ad avere ragione di Malta, la nazionale di Niko Kovac travolge l'Azerbaigian (6-0) e si candida a principale antagonista di Buffon e compagni per il primo posto del girone H. Grande protagonista del match Perisic, autore di una doppietta, a segno anche Kramaric, Brozovic e Modric su rigore. A completare il tabellino, l'autorete di Sadygov. Unica nota stonata per i croati, l'infortunio occorso all'interista Kovacic. Nell'altro incontro del gruppo, la Norvegia si impone 2-1 ad Oslo sulla Bulgaria: Elyounoussi porta in vantaggio la nazionale di casa al 13', Bodurov firma il provvisorio pareggio (43'). Nella ripresa, gol vittoria di Nielsen al 27'.

La sorpresa più grande della serata arriva però dal gruppo A, dove l'Olanda cade clamorosamente in Islanda per 2-0: è una doppietta di Sigurdsson (10' e rigore al 42') a stendere gli 'Orange' a Reykjavik. La squadra di Lagerback sale a 9 punti a braccetto con la Repubblica Ceca, vittoriosa per 4-2 in Kazakistan. L'Olanda insegue, a 3 punti. E' pareggio, invece, tra Lettonia e Turchia (1-1), frutto del botta e risposta nella ripresa tra Kisa (2') e Sabala (rigore al 9'). Nel gruppo B, bene Galles ed Israele. I primi si impongono 2-1 su Cipro con i gol di Cotterill e Robson-Kanu. Laban accorcia le distanze, ma gli ospiti non riescono ad approfittare della superiorità numerica dopo il rosso nella ripresa sventolato a King. Israele suda ma cala il poker (1-4) in casa di Andorra. Il Belgio grande favorito del girone si ferma invece in Bosnia (1-1): Dzeko apre le marcature al 28', replica il romanista Nainggolan al 7' della ripresa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata