Euro 2016, apertura e finale allo Stade de France. Platini: Sarà festa del calcio

Parigi (Francia), 25 apr. (LaPresse) - Sarà lo Stade de France di Parigi ad aprire e chiudere l'edizione dei Campionati Europei di calcio del 2016. Lo stadio dove la Francia si è laureata campione del Mondo nel 1998 ospiterà infatti la gara inaugurale di Euro 2016 il 10 giugno (sicuramente ci saranno i Bleus in campo) e la finale del torneo in programma il 10 luglio. Il calendario del torneo, a cui prenderanno parte per la prima volta 24 squadre, è stato presentato oggi. Le Nazionali ammesse saranno divise in 6 gironi. I 51 match in programma saranno disputati in 10 stadi. Lo Stade de France ospiterà in totale sette partite. La Nazionale di Didier Deschamps, padrona di casa, giocherà le altre due gare del suo gruppo al Vélodrome di Marsiglia e al Pierre-Mauroy di Lille, rispettivamente il 15 e 19 giugno. Le due semifinali si giocheranno a Marsiglia e Lione, i quarti a Lille, Bordeaux, Marsiglia e a Saint-Denis. Il sorteggio della fase finale del torneo si svolgerà il 12 dicembre 2015 a Parigi. La Francia è qualificata di diritto.

Ciascuna delle dieci città sede ospiterà un minimo di quattro partite: tre partite della fase a gironi e una sfida a eliminazione diretta. Gli stadi con la capienza maggiore ospiteranno le gare dai quarti di finale in avanti. Le sei squadre vincitrici dei gironi, le sei squadre seconde classificate e le quattro migliori terze accederanno agli ottavi di finale. Il calendario è stato stilato in modo che le squadre che avanzano da uno stesso girone potranno affrontarsi di nuovo soltanto in finale. Le gare inizieranno alle 15.00, 18.00 e 21.00. Le ultime partite della fase a gironi si giocheranno simultaneamente. Tutte le squadre giocheranno le partite della fase a gironi in tre sedi diverse, in modo da permettere al pubblico locale di vedere in azione squadre diverse. La sedi sono state 'accoppiate' in modo tale che non vi siano più partite lo stesso giorno nella stessa regione. Il calendario è stato annunciato dopo una riunione del gruppo direttivo di Uefa Euro 2016 a Parigi. Il presidente della Uefa Michel Platini ha dichiarato: "Il calendario offre agli appassionati locali l'occasione di vedere diverse squadre e partite nella propria regione. Inoltre, tifosi delle singole nazionali sono spronati a viaggiare per seguire la propria squadra e scoprire così la bellezza del paese".

"Per quanto riguarda le squadre, ritengo molto importante che giochino in diverse sedi - ha aggiunto Platini -. Nessuno godrà del cosiddetto 'fattore campo' giocando più volte in uno stesso stadio". Lo Stade de France è abituato a ospitare i grandi eventi, essendo stato sede della finale del Mondiale Fifa 1998 e della finale della Champions League 2006. Le semifinali si giocheranno nel rinnovato Stade Vélodrome di Marsiglia e nel nuovissimo Stade de Lyon. "Non vediamo l'ora che arrivi l'appuntamento memorabile di giugno 2016 - ha aggiunto il presidente della Uefa -. Tutto lascia presagire che sarà una grande festa del calcio, in un ambiente colorato e gioioso".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata