Euro 2012: Francia tra flop e liti, il 73% degli scommettitori sceglie la Spagna
Poco mordente in campo, ma fin troppo nello spogliatoio. La Francia paga il crollo con la Svezia e le liti dopo il fischio finale, sia nelle quote, sia nelle preferenze degli scommettitori. Nonostante Benzema, Ribery, Nasri, e tutti gli altri talenti in bleus, le previsioni per il quarto di finale contro la Spagna vanno in un'unica direzione. Sul tabellone bwin il passaggio del turno dei campioni del mondo è offerto appena a 1,40, contro il 2,70 degli avversari; netto anche il giudizio nell'«1X2» (che tiene conto dei 90 minuti regolamentari), sul quale la vittoria della Roja è data a 1,72, contro il 3,50 del pareggio e il 5,00 del segno «2». Anche nelle percentuali di gioco è evidente la preferenza per Del Bosque e i suoi, dati vincenti nel 73% delle scommesse, mentre solo il 9% delle giocate è andato sulla Francia. Nonostante la differenza evidente sia in lavagna che nei volumi di gioco, i quotisti vanno più cauti sul numero di gol. L'Under (meno di tre reti complessive) è favorito a 1,55, per la variante Under 1,5 (una o zero marcature nel corso dell'incontro) si sale a 2,75. RED/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata