Euro 2012, Collina ad arbitri: Proteggere giocatori e niente proteste

Varsavia (Polonia), 2 mag. (LaPresse) - Nel workshop di preparazione ad Euro 2012 che si è svolto oggi a Varsavia il responsabile Uefa degli arbitri, Pierluigi Collina, ha dettato le linee guida per ma la massima competizione continentale: "Uno degli obiettivi principali è quello di tutelare i giocatori - ha spiegato - gli interventi potenzialmente dannosi saranno sanzionati in maniera severa". Line dura anche contro chi protesta: "Non vogliamo vedere arbitri circondati da giocatori che protestano - ha aggiunto Collina - Né vogliamo vedere 20 calciatori che litigano per una decisione perché tutto ciò non dà una buona immagine del calcio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata