Eto'o pensa ad un ritorno a tempo all'Inter ma Anzhi dice no

Milano, 13 ott. (LaPresse) - La notizia è clamorosa. Secondo alcune indiscrezioni Sanuel Eto'o potrebbe tornare all'Inter nella pausa del campionato russo. Si tratta di un periodo di due mesi, gennaio e febbraio, in cui fra le altre gare l'attaccante potrebbe anche disputare il derby con il Milan.

Per ora si tratta solamente di ipotesi ma il 'caso Beckham', che gioco a gettone proprio con il Milan nel 2009 e nel 2010 sfruttando lo stop del campionato americano, è un precedente da tenere in considerazione.

Lo sponsor principale di questa iniziativa è proprio lo stesso Eto'o, libero dall'impegno Coppa d'Africa vista la mancata qualificazione del Camerun. Dal punto di vista regolamentare l'operazione può andare in porto. Il magnate russo Kerimov, patron dell'Anzhi, non ne sembra entusiasta ma Eto'o sembra davvero intenzionato a convincerlo.

In giornata è arrivata infatti la replica da parte del Dg della formazione russa, German Chistyakov: "E' uno scenario che non può rivelararsi nemmeno in un incubo - ha detto - Se è vero che lo rivogliono per noi è una notizia positiva, immagino che queste voci circolino perché senza Eto'o la squadra va male. Samuel, comunque, a febbraio non andrà certamente in Italia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata