Esposito, Alfano: Profondo dolore, violenza è negazione sport

Roma, 25 giu. (LaPresse) - "Profondo dolore per la morte di Ciro Esposito. La violenza è la negazione dello sport, è il contrario dell'amore per il calcio di milioni di italiani". Così il ministro dell'Interno Angelino Alfano sulla morte del tifoso Ciro Esposito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata