Empoli, Giampaolo: C'era rigore per noi, ma nessuna polemica
Il tecnico dei toscani: Ai punti non avremmo meritato di perdere

"Potevamo rendere giustizia alla nostra prestazione con un risultato positivo. E' sbagliato accontentarsi dei complimenti, siamo rammaricati per la sconfitta perchè ai punti non avremmo meritato di perdere". Così Marco Giampaolo, allenatore dell'Empoli, commenta la sconfitta dei suoi ragazzi contro l'Inter. "Accettiamo il risultato, ma ci deve toccare nell'orgoglio", aggiunge ai microfoni di Sky.

 

Sull'episodio da rigore nel finale il mister non fa polemiche: "L'azione l'ho rivista poco fa e il rigore c'era ma non cambia nulla. L'arbtro ha visto così, ma le polemiche non portano da nessuna parte. E' vero che gli episodi possono poi risultano decisivi, ma pensiamo alla qualità con cui abbiamo giocato". Infine sulla lotta scudetto, Giampaolo ha una sua favorita: "La Juve è rientrata, è una squadra che sa come si vince e credo tutti dovranno fare i conti con lei fino alla fine. Ma è una bella lotta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata